• Emanuele

Chloè “Dix Hommes” - Una gemma come omaggio a Lucio Battisti



Dix Hommes presenta tratti soft pop, con influssi di ritmi latini e un background romantico più vicino alla tradizione francese. La canzone finisce in crescendo con l’acuirsi di sounds elettropop: una gemma sperimentale che fonde influenze molto diverse tra loro e con uno stile canoro che fa riaffiorare alla mente la chanson tipica della musica francese, conferendo quel tocco di classe un po’ vintage che ben si sposa col ricordo della poesia e del genio di Lucio



Dalla vittoria di FCMA Music a Insomnie


Chloé è una cantante di Losanna vincitrice del FCMA music + 2021 e Artista Proxima ai Docks de Lausanne. Ha conquistato i suoi fan con il suo EP di debutto “Insomnie”, in cui espone atmosfere sommesse.


In tutte le canzoni fonde diverse estetiche musicali. Troviamo synth inglesi, danze nostalgiche, decadence, pop, electro e canzoni francesi dai colori sperimentali.


Dix Hommes


Il brano è un omaggio a Lucio Battisti: Chloè infatti fa una reinterpretazione di Dieci ragazze.


E proprio come Lucio, che spaziava dal R&B all’elettropop riprendendo tanti altri stili musicali nella sua opera, anche Chloè con Dix Hommes dimostra una volta ancora di più il suo essere un’artista particolarmente eclettica.


La traccia propone sonorità molto diverse tra loro, tenute insieme in maniera magistrale grazie a una struttura melodica delicata ed elegante, come solo lei sa produrre.


Dix Hommes presenta tratti soft pop, con influssi di ritmi latini e un background romantico più vicino alla tradizione francese. Per non farsi mancare nulla, la traccia finisce in crescendo con l'acuirsi di sounds elettropop.


Una gemma sperimentale, con uno stile canoro che fa riaffiorare alla mente la chanson tipica della musica francese, conferendo quel tocco di classe un po’ vintage che ben si sposa con il ricordo della poesia e del genio di Lucio.



 








0 commenti

Post recenti

Mostra tutti