top of page
  • Immagine del redattoreSonia

Eden Rain "Pet Names" - Musica avvolgente


Cresciuta nello Yorkshire, Eden Rain descrive scherzosamente la sua prima educazione musicale come avente una "atmosfera alla Von Trapp", piena di lunghi viaggi in macchina con canti di famiglia su mixtape fatti in casa e armonie in più parti cantate con i suoi fratelli; "Un rapporto adorabile e salutare con la musica", afferma. Essendo stata un'appassionata scrittrice di poesia adolescenziale, ammette solo con un leggero brivido che è stato quando ha cantato "You've Got A Friend" di Carole King ad un talent show all'età di 13 anni che ha iniziato a legare le idee di scrittura ed esibizione nella sua mente. Eden iniziò a prendere lezioni di piano e, un paio d'anni dopo, iniziò a scrivere la propria musica.


Se alcuni artisti sembrano emergere assurdamente giovani e completamente formati, allora il fatto che Eden abbia impiegato un po' di tempo per evolversi nell'artista fiduciosa e sicura della propria mentalità musicale com'è ora sembra importante. Ricorda di averci pensato molto, cercando di inserirsi in una nicchia che già esisteva, e di esserne uscita sentendosi vuota. "L'artista che voglio essere è un po' ruvida, spero in senso positivo", continua. "Chi sono come persona è un po’ una trapunta patchwork di cose diverse. Di solito mi abbellivo per le persone, ma poi mi sono guardata intorno e la cosa che piace di me ai miei amici è che sono un po' esausta e un po' caotica; Volevo appoggiarmi un po’ di più a questo perché è più genuinamente quello che sono".


In vista dell'uscita del suo secondo EP "But I'm Alright Now", l'alt-popper emergente Eden Rain, cresciuta a Leeds e residente a Londra, rivela un nuovo commovente singolo, Pet Names. Prodotto da Josef Page, il brano mette in mostra la calda voce di Eden e la stravagante e adorabile scrittura delle canzoni.


È un brano caldo, avvolgente e pieno di fascino e creatività, che continua a mostrare la natura eccentrica e sincera del modo di scrivere canzoni di questa artista.



 



Comments


bottom of page