top of page
  • Immagine del redattoreEmanuele

Yarin Glam "Side Effects" - Effetti polarizzanti dell'ansia


Yarin Glam presta la sua identità alla musica che scrive. Con oltre 160.000 stream solo su Spotify, il suo pubblico è affascinato dall'innata capacità di mantenerlo reale. Ha ricevuto grandi consensi da American Songwriter e LA Weekly per citarne alcuni.


Nata e cresciuta in Israele, Yarin si è trasferita a Los Angeles all'età di 14 anni. Il suo background mediorientale traspare dalla sua musica mentre porta il suo sé autentico in ogni progetto che persegue. La sua scrittura è una miscela perfetta di pop e R&B ed è fortemente influenzata da una vasta gamma di artisti come Rihanna, Lana Del Rey e Billie Eilish.


Nel 2020, Yarin ha lanciato "Free" che celebra la diversità e il suo viaggio personale verso l'accettazione di sé. All'inizio del 2021 è stato pubblicato l'EP elettrico "Realness", seguito da una versione acustica dell'EP più tardi quell'estate. Allegro e sognante con note di pop mediorientale, il suo EP di debutto ha attirato un pubblico affascinato.


L'ultimo singolo Side Effects utilizza echi melodici per immergersi sotto la superficie del nostro subconscio ed entrare nelle nostre teste. Yarin ammette: "Attraversare qualsiasi problema di salute mentale può sembrare molto isolante. Volevo aumentare la consapevolezza sull'argomento e volevo che chiunque attraversasse quello che ho passato non si sentisse solo". È una traccia sugli effetti polarizzanti dell'ansia e sulla sua esperienza diretta con gli attacchi di panico, che unisce le persone attraverso la vulnerabilità emotiva e la narrazione intima. Su ritmi diluiti, riverberi lussureggianti e voci incontaminate, l'artista israeliana racconta coraggiosamente i suoi pensieri più intimi nella speranza di alleviare il dolore negli altri.



 



Comments


bottom of page