• Sonia

Sundara - Indie ecumenico



Precedentemente noto come "The Meta4 Revue", Sundara è un artista musicale che ha originariamente lanciato il suo sound a New York che combinava elementi di blues, art pop, grunge e musica elettronica in un lirismo elegante e pieno di sentimento



Un progetto eclettico pieno di raffinate sfumature


Precedentemente noto come "The Meta4 Revue", Sundara è un artista musicale che ha originariamente lanciato il suo sound a New York che combinava elementi di blues, art pop, grunge e musica elettronica in un lirismo elegante e pieno di sentimento.

Come progetto musicale, "Sundara" ha posto le basi per un'avventura su misura di evasione, nostalgia e talento distinto, esplorando un fascino su misura consegnato con un'elegante maestria melodica.

Sundara è sulla buona strada per pubblicare il terzo album e il primo album dal re-branding dell'artista, che sarà "Death of a Salesman". Questo è destinato a essere l'album più personale finora e creerà un tema universale di crescita da ciò che non ci serve più, ed è anche il messaggio di debutto per il rebranding globale.


Sincretismo musicale


Il suo album di debutto “Magnum Opera” è stato pubblicato a maggio 2020, comprendendo uno stile e una classe di Ian Fleming, ritagliato da un tessuto disinvolto di New York City e intrecciato in una raffinata musicalità elettro-pop. L'album successivo "Grand Prix", pubblicato nella primavera del 2022, cattura l'energico ottimismo di andare avanti verso un nuovo capitolo della vita. Tutto questo è intrecciato con cura utilizzando il tema della Formula 1, che cattura la natura frenetica e competitiva dell'industria musicale che è stata posta davanti al cantante/produttore 31enne.

Maltese, il principale singolo estratto dall’album, si apre con un ipnotico sintetizzatore pulsante in cui la voce accattivante si inserisce in questo ritmo creando un’atmosfera assolutamente sensuale e magnetica, mettendo insieme il mondo di 007 e la musica soul in un arrangiamento moderno.

Il video musicale di Maltese ritrae una donna che non si discosta affatto dalla canzone di per sé, seguendo la scia di un clima affascinante e sensuale con semplici sguardi e movenze eleganti. Anche nel video di Chocolat la protagonista è una donna, per l’esattezza la ballerina Lauren Celentano, che ha partecipato ad "Amici" in Italia.

Sundara è sulla buona strada per pubblicare il terzo album nella sequenza temporale e il primo album dal re-branding dell'artista, che sarà "Death of a Salesman". Questo è destinato a essere l'album più personale finora e creerà un tema universale di crescita da ciò che non ci serve più, ed è anche il messaggio di debutto per il rebranding globale: resta sintonizzato ed entra nell'oro.

In quest’album accentua ulteriormente quella che è la portata rivoluzionaria-sperimentale del suo progetto: si è infatti davanti a un'opera di sincretismo musicale, un lavoro enormemente ambizioso che fa incetta di sounds provenienti da universi musicali dissimili.

Quello di Sundara è un progetto ecumenico che si appoggia su beat EDM per poi ramificarsi in una vasta gamma di stili, che dall’alt rock si estendono alla techno, passando per suoni vagamente classici e leggeri influssi jazz, quest’ultimo album non fa eccezione in questo senso.

In “Grand Prix” c’è tutto: un condensato di emozioni intense, che vanno dal fomento di un rock’n’roll futurista dell’omonima traccia Grand Prix e in parte di Pole Position, a vibe più dancing come in Star and a Stunner, ma c’è spazio anche per composizioni organiche ed eleganti come Prince Of Monaco, di fatto completamente strumentale, in grado di coinvolgere emotivamente lo spettatore attuando una considerevole funzione tensiva.

Un album potente con brani dal groove in grado di far sobbalzare e divertire l’ascoltatore, che contestualmente viene trasportato in un universo riflessivo pieno di emozioni che rispecchiano appieno la complessità compositiva dell’album.



 



0 commenti