top of page
  • Immagine del redattoreSonia

Nikki White "Fairweather Friends" - Dark pop con un messaggio


Nikki White è una cantautrice canadese di alt-pop che fonde perfettamente testi oscuri e una produzione leggera per creare una giustapposizione di musica meravigliosa con parole brutte. Permette a Nikki di esprimersi senza cadere troppo in profondità nell'oscurità. Con l'uscita del suo prossimo progetto solista di debutto, la cantautrice spera che condividere le sue esperienze di vita con gli altri possa abbattere gli stigmi che circondano depressione, ansia, disturbi alimentari - tutte cose con cui lei stessa ha lottato, e sentimenti generali di insicurezza e spera che sconfiggendo i propri demoni possa aiutare qualcun altro a domare i propri. Emergendo ora come artista solista potente, White trae ispirazione da forti interpreti femminili come Joan Jett, Pat Benatar, Debbie Harry e Amy Winehouse.


Nikki ha iniziato a suonare a soli nove anni, quando suo padre le ha insegnato alcuni accordi di base sulla chitarra. Poco dopo, ha scritto la sua primissima canzone, "Breaking my Heart" e a 16 anni aveva già registrato e pubblicato due album completi. A 17 anni ha fondato la band dell'Ontario Nikki's Wives con i colleghi musicisti Nate Baylor e Dylan Lauzon. Anche se alla fine si sono sciolti, la band ha fatto un lungo tour attraverso il Nord America, ha registrato canzoni che hanno raggiunto oltre 40 milioni di ascoltatori in tutto il mondo e ha vinto posizionamenti su Showtime e VH1. Nel tempo libero, Nikki è un'ardente sostenitrice di diverse organizzazioni senza scopo di lucro tra cui NEDA, Project Heal, Women for Women International, Eating Disorder Foundation of Canada e Hopes Garden.


La cantautrice canadese definisce la sua musica dark pop con un messaggio, e il suo ultimo singolo Fairweather Friends non fa eccezione. Ha avuto un'idea per una canzone con le parole 'amici di cui non ci si può fidare', idea che le è venuta mentre si lamentava col ragazzo di alcuni vecchi amici e di come fossero spariti quando le cose andavano male.


Per creare il video, Nikki ha collaborato col regista Alexander Sworik: "Volevamo catturare la sensazione che provavamo quando guardavamo i video musicali la domenica mattina in passato", afferma lei. “Ci siamo avvicinati alle riprese con un piano sciolto e tanta energia. E l'abbiamo girato nella mia città natale, cercando di catturare qualsiasi cosa e tutto ciò che pensavamo fosse bello. A proposito, il mio amico nel video è stato il mio migliore amico nella vita reale per 22 anni".



 



Comments


bottom of page