top of page
  • Immagine del redattoreSonia

Marshal and The Hats "Hippy in a Headband" - Roccioso e strappalacrime


Dal profondo Galles, i Marshal and the Hats sono un gruppo chiassoso formata da Josh, Luke e Isee, quattro individui che saltano da riff di chitarra che fanno sciogliere il viso a linee di basso funky a urla punk rock, e a volte lo fanno senza perdere un colpo! Non sono solo i cappelli a renderli speciali, ma anche le loro doti musicali. E la parte migliore? Fanno tutto mantenendo la faccia seria. Ascoltarli è come fare l'esperienza del giro sulle montagne russe musicale per eccellenza, in cui sali a bordo e la band ti porta in un viaggio selvaggio che non dimenticherai mai (e potrebbe aver bisogno di una terapia per riprenderti). Ma hey, non è questo il rock'n'roll?


Hippy in a Headband è la terza canzone uscita fino ad oggi di questa scalmanata band. Si tratta di un pezzo molto più pesante e roccioso scritto liberamente e guidato dalla chitarra solista, dal cantante e dal suo viaggio attraverso il mondo. Ascolta fino in fondo gli assoli di chitarra strappalacrime che capovolgono improvvisamente la canzone nella seconda metà, non rimarrai deluso.



 



Comments


bottom of page