• Emanuele

Kali "I Just Wanna" - L'enfant prodige dell'indie


Kali è una cantante americana, ha solo 16 anni ed è un vero e proprio prodigio, non a caso è stata nominata artista da tenere d'occhio nel 2021 da NYLON.


Il suo è uno stile ben distinto, ciò lo si vede bene nei suoi video, come in quello di “I just wanna".


Sembra, almeno all’apparenza, attingere allo stereotipo dell'artista bohémien, che ama perdersi nelle strade della notte con outfit e stile stravagante.


Nel video di questo suo ultimo pezzo si intravede uno stile chic, del tutto fuori contesto, abbinato ad una fuga solitaria che evidenzia una voglia di distinzione dal lieve sapore di dandismo.


La produzione strumentale è composta da sounds sintetici piuttosto originali. La voce tenue è impreziosita da sottili backing vocals che contrastano con altri effetti disturbanti, formando una melodia singolare e molto malinconica, una tipica canzone bittersweet dai connotati drammatici nel tono e nelle parole:


“I miss the way I felt when you were gone


There’s something about this


that’s gone on too long



Don't wanna waste

my time


I just wanna

spend my time right


Don't wanna waste

my time


Since you've been on my mind”



“Mi manca il modo in cui mi sono sentita quando te ne sei andato


C'è qualcosa in questo


è andato avanti troppo a lungo


Non voglio sprecare

il mio tempo


Voglio solo

Trascorrere il mio tempo nel modo giusto


ho paura che sto sprecando

il mio tempo da quando sei nella mia mente”


Un testo che racconta una sofferenza data dalla mancanza, la perdita di un qualcuno che ci ha profondamente segnati nel bene o nel male e di cui mai avremmo potuto immaginare la sua assenza.


E invece boom, di colpo ci giriamo di fianco e non c’è più. Ed ecco che l’amore viene vissuto in maniera ansiogena, ci scopriamo esseri manchevoli, e la mancanza diviene un'ossessione.


La canzone ha in seno un’ottima capacità di emozionare ed evocare sentimenti struggenti.







0 commenti

Post recenti

Mostra tutti