• Sonia

Evi Bosman "Remind Me" - Un omaggio per ricordare



In Remind Me, Evi Bosman rende omaggio, con una voce dolce e angelica, a suo fratello morto in un tragico incidente d'auto, cercando un modo per ricordarlo poiché il tempo sembra dissipare i suoi ricordi




Musica confortante e complessa


Evi Bosman è un'artista indie pop e folk di Rotterdam la cui musica è allo stesso tempo confortante e complessa. Ispirata da artisti del calibro di Adrianne Lenker, Phoebe Bridgers e Alan Hampton, Bosman aggiunge la sua voce a un coro di artisti eccezionali che operano nell'idioma folk moderno.


Il suo nuovo Remind Me, uscito nel luglio 2022, è solo il suo quarto singolo uscito ed è un omaggio a suo fratello, morto in un tragico incidente d'auto. Nella traccia cerca infatti un modo per ricordarlo, poiché il tempo sembra dissipare i suoi ricordi. Dopo i precedenti singoli I'll Be Right Here, Loose a Friend e Something to Dream of, che mettono in risalto l'esperienza della cantautrice nell'afferrare forti emozioni e nel tradurle in parole, questa traccia è un tributo in cui Evi approfondisce la paura di perdere i ricordi di una persona cara in seguito alla sua morte.


Cercarlo ovunque


Nonostante il testo straziante, il mood malinconico e le sue emozioni messe completamente a nudo, la sua voce angelica e la sua pura onestà danno una visione confortante dei sentimenti derivanti dalla tragedia, rendendo il pezzo un perfetto dolce omaggio alla persona scomparsa. Evi parla della difficoltà nel realizzare la morte del fratello e della sua ricerca continua, o perlomeno della ricerca di un qualcosa che le possa ricordare di lui. Inoltre racconta della sua ammirazione per suo fratello e cerca modi per rievocare ricordi preziosi. Le corde dai toni dolci rafforzano il tono angelico della traccia, prestando piena attenzione al messaggio che vi è dietro.


Chitarra acustica e strumentali a corda introducono la voce e il messaggio della cantautrice olandese: sebbene non dimenticheremo mai la persona morta, i ricordi cominceranno a diventare confusi e a deteriorarsi, poiché tale è il destino del tempo. Evi, in maniera completamente trasparente, mette gli ascoltatori nei suoi panni, permettendo anche a loro di capire cosa sta attraversando, cosa che può essere invece facilmente apprezzata da chiunque altro abbia condiviso l'esperienza della perdita di una persona cara.



 




0 commenti

Post recenti

Mostra tutti