• Emanuele

Bianca “Alone” - La leggerezza del talento


In Alone un intro al pianoforte precede l'ingresso di impulsi ritmici elettronici su cui scorre lineare il cantato vocale di Bianca, che mostra le sue straordinarie doti canore: pasta vocale possente, corposa e immensamente melodica.




Un grande futuro davanti


Bianca ha solo 11 anni, ma dimostra di avere già un talento creativo e una tecnica straordinaria, che le hanno permesso di affacciarsi alla musica che conta così precocemente.



Dopo il suo singolo di debutto Alone, il 15 dicembre è prevista la pubblicazione di un nuovo singolo Turned Around a testimonianza di una vena creativa rigogliosa che promette una carriera fiorente per la giovanissima artista.

Grande tecnica e voce melodica


Come sopracitato, Alone è la sua traccia di debutto, prodotta grazie alla collaborazione con la compositrice, polistrumentista, audio engineer nonchè membro votante del Grammy Heidi Trefethen.


In Alone un intro di pianoforte precede l'ingresso di impulsi ritmici elettronici su cui scorre lineare il cantato vocale di Bianca, che mostra le sue straordinarie doti canore. Una pasta vocale possente, corposa ed immensamente melodica.

La canzone vive un crescendo rilevante dal punto di vista strumentale quanto da quello vocale, con la voce di Bianca che si fa sempre più appassionata verso il finale, dimostrando grande tecnica e notevole estensione vocale.


Una traccia genuina e orecchiabile con una produzione vocale piena e ben accurata. Un pezzo che lascia intravedere le enormi potenzialità di quest'enfant prodige della musica.


Ci sono tutti gli ingredienti per cui Alone possa rappresentare l'inizio di un percorso artistico ricco di soddisfazioni a suon di grandi brani. Se Bianca avrà la forza di rimanere se stessa preservando ed affinando ulteriormente la sua voce limpida riuscirà certamente a far parlare di sé in futuro.






0 commenti

Post recenti

Mostra tutti