top of page
  • Sonia

B.Miles “One Trick Pony” - Liberarsi dai nostri io passati


In One Trick Pony, B.Miles fa un ritorno pieno di melodie vocali ipnotizzanti per costruire un ponte verso il futuro della musica pop. La traccia agisce come un primo passo verso la liberazione dall'inseguire qualsiasi versione passata di sé per capire cosa rende veramente felice l'artista, che è più candida che mai dal punto di vista dei testi, col suo monologo interiore nei momenti bui




Suono lunatico


Brenna Miles, musicalmente conosciuta come B.Miles, non vuole essere considerata pop o alternativa: la sua musica è davvero senza genere. "L'ultima cosa che voglio fare è incasellarmi in un suono o genere specifico. La parte che preferisco di questo progetto è che siamo in continua evoluzione e sfidiamo sempre noi stessi e spingiamo la nostra creatività", afferma infatti la cantante. Tastiere, chitarre e batteria hanno contribuito a incapsulare il suo suono unico ma lunatico. Originaria di Pasadena, in California, si è trasferita a New York per stare più vicina ai compagni di band e collaboratori musicali, che sono anche i suoi migliori amici e la sua famiglia ormai.

Cresciuta in una casa dove il padre voleva che le sue prime parole fossero "The Beatles", Brenna è stata in grado di cantare prima di parlare. All’asilo ha scritto la sua prima canzone che parlava di galline; da lì cantare è stato davvero tutto ciò a cui ha sempre pensato, ma è stato solo qualche anno fa che è tornata a scrivere iniziando questo attuale progetto.

Il suono di B.Miles è etereo e si evolve in ogni nuova raccolta, con un'atmosfera più retrò rispetto ad altra musica pop contemporanea. La dicotomia e la divisione interna sono temi che attraversano la maggior parte delle sue nuove canzoni: esplora i diversi lati della sua personalità e i personaggi che sente di dover interpretare nel corso della giornata.

One Trick Pony

In One Trick Pony, B.Miles fa un ritorno pieno di melodie vocali ipnotizzanti per costruire un ponte verso il futuro della musica pop. La traccia agisce come un primo passo verso la liberazione dall'inseguire qualsiasi versione passata di sé, affrontando frontalmente questi sentimenti spesso difficili per capire cosa ti rende veramente felice. Mentre affronta la disillusione di sentirsi come se il tuo meglio fosse dietro di sé, l'artista è più candida che mai dal punto di vista dei testi, col suo monologo interiore nei momenti bui.

Più specificamente, One Trick Pony riflette su una prima scossa di successo online per B.Miles, che includeva decine di milioni di stream, un accordo di sincronizzazione con uno spettacolo Netflix e lodi da tutto il mondo. Mentre quel tipo di attenzione istantanea faceva il suo corso, si ritrovò inghiottita dalla pressione di seguire quel livello; il che significava non elaborare mai completamente la sconfitta, rimanendo con la sensazione sempre più incrollabile che sarebbe arrivato il momento di definirla.


Il nuovissimo video musicale è ambientato in un viaggio nel deserto che è rovente, scintillante e feroce.



 




bottom of page