• Emanuele

Anna Bondareva “Ocean Song” - Uno sguardo poetico sul mondo


Ocean Song è una traccia fortemente melodica abbellita da una lirica poetica che attraverso metafore e parole profonde racconta un amore vero, forte, da pelle d’oca andando così a definire un’atmosfera particolarmente romantica.



Tra musica neoclassica e art pop

Anna Bondareva è una cantante, attrice e scrittrice franco-russa possedente un notevole charme che la rende un personaggio ben distinto. Il suo essere poliedrica, in abbinamento con l’immagine della diva, inevitabilmente instilla nelle persone dai “palati fini” uno sguardo pieno di ammirazione nei suoi confronti.

Anna è un artista molto prolifica che può vantare la realizzazione di ben 19 album e svariati EP e singoli.

Nell’ultimo anno si è dedicata principalmente alla musica neoclassica per solo pianoforte. Sono del 2021 infatti gli album “La Primavera”, “Constellation” e “Rouge Noir”.

Nella sua carriera Anna Bondareva ha collaborato come artista di registrazione e performance con vari musicisti, cantando in inglese, francese e nella sua lingua madre russa.

La sua sterminata opera spazia da brani neoclassici, romanticamente dominati dal piano, ad altri brani art pop con tendenze electro-dance, talvolta techno progressive, il che fa di Anna una compositrice difficilmente ascrivibile in un unico genere definito.

Un’artista tutta da scoprire

La sua Ocean Song pubblicata per la prima volta nel 2020 come parte dell’album-EP My Kingdom rappresenta in parte una sintesi di quello che è il suo repertorio.

Sebbene non presenti la stessa ampiezza di varietà stilistiche che caratterizzano Up the Stairs, il brano è comunque un interessante punto d’incontro tra i due universi musicali contrapposti di Anna.

La sobrietà e la classe del pianoforte in album come “Le Sacrèe” e “La primavera” incontrano elementi di musica elettronica, seppure in Ocean Song siano molto più blandi rispetto ad altri lavori precedenti, dove a volte sono udibili sonorità synth, come ad esempio in Foregin Affair e in The Game.

Ocean Song è dunque un ibrido fortemente melodico abbellito da una lirica poetica, che attraverso metafore e parole profonde racconta un amore vero, forte, da pelle d’oca, andando così a definire un’atmosfera particolarmente romantica.

Nello scorso maggio è uscito l’EP Ocean’s Seven che contiene diversi remix della versione originale Ocean Song, un ulteriore conferma della natura multiforme della cantante franco-russa.

Anna Bondareva è una musicista totale avvolta in un alone di mistero che si riconduce ad un gioco di ambivalenze: sa essere austera e delicata, raffinata ma anche trasgressiva, classica ma anche pop: insomma un’artista tutta da scoprire.









0 commenti

Post recenti

Mostra tutti