• Emanuele

The Worst “Jim’s song”-Richami Grunge



L’ultimo singolo di The Worst, Jim’s Song, rievoca sonorità d’altri tempi. È in effetti un pezzo che poco ha in comune con la scena rock/pop rock contemporanea. A metà tra tardo punk rock ed uno stile grunge fine anni '80 - inizi anni '90, la traccia è caratterizzata da una forte energia rock, alimentata da un enorme muro di suono distorto che rimanda a Dinosaur Jr., L7, Mudhoney e anche Nirvana.




Premi e successo di critica


The Worst è una rock band Portland. Gli inni di potere shreddy che compongono il loro album di debutto sono una scossa di brutale onestà ed emozione pura.


La band è guidata dalla front-woman e cantautrice/autrice di testi Brooke Binion, e il loro sound è completato dal batterista Benbazi, ex membro dei Boombazi, dall'artista discografico di Los Angeles Beatnik JR, e dal bassista Will Bradford.


Il suono creato da questi due veterani è potente, coinvolgente e decisamente diverso, qualcosa di veramente raro nella scena rock moderna di oggi.


L'album è stato registrato presso i leggendari Chillhouse Studios di Boston MA e ha ricevuto ampi consensi di critica.


Nel loro breve periodo come band, The Worst hanno condiviso il palco con The Svetlanas, Rough Francis, The Queers e Zex, sono stati presenti alla Millennium Music Conference 2016, hanno vinto come Best New Artist (Portland Phoenix 2017) e sono in tournée da Costa a Costa dal 2016.


Prima il buio, poi la rinascita alla scoperta di un rock “dimenticato”


Attualmente la band è tornata ai Chillhouse Studios con Will Holland, dopo che la band ha preso una pausa di quasi un anno affinché Brooke Binion potesse riprendersi da decenni di battaglia con droghe, dipendenza e depressione.


Il loro ultimo singolo Jim’s Song rievoca sonorità d’altri tempi. È in effetti un pezzo che poco ha in comune con la scena rock e pop rock contemporanea.


A metà tra tardo punk rock ed uno stile Grunge fine anni '80/inizi anni '90, la traccia è caratterizzata da una forte energia rock, alimentata da un enorme muro di suono distorto che rimanda a Dinosaur Jr., L7, Mudhoney e anche Nirvana.


La voce roca ed iper grintosa della frontwoman Brooke Binion rende la canzone ancora più esplosiva: una voce ruvida che ricorda molto da vicino quella di Courtney Love.


Jim’s Song è solo il culmine di un progetto molto interessante che riporta in auge un filone rock che sembrava essere dimenticato.









0 commenti

Post recenti

Mostra tutti