• Emanuele

St.Mary “Lungs” (feat. Drowsy) - Il suono elettrizzante dell'indie


Lungs è una canzone elettrodance-pop che dimostra come St. Mary sia un'artista eclettica sempre aperta a sperimentare nuovi stili. Un'artista emergente da tenere d'occhio.




Caos armonico


St. Mary è un'artista di musica dance elettronica americana. Le sue tracce hanno riscontrato un importante successo di ascolti: le sue canzoni più popolari possono infatti vantare decine di migliaia di streams.


I suoi brani sono un “caos armonico” dato dal mix di campionatori e sintetizzatori che creano un'atmosfera estasiante.


Il suo ultimo pezzo Lungs si distingue dai precedenti per uno stile più avvicinabile alla musica pop.


Un'artista da tenere d'occhio


L'intro della canzone, con la voce calma e malinconica sembra lasciar presagire una sognante ballata indie pop.


In seguito poi si alternano strofe in cui il cantato femminile assume effetti di synth con altri in cui la voce fluttua "pulita". La seconda parte della canzone, dal primo ritornello in poi si fa più elettrizzante, quando intervengono elementi computerizzati a sprigionare un'energia che travolge ogni cosa.


St. Mary, che tra le altre cose può vantare diverse collaborazioni con rapper e trapper, in Lungs si dimostra un'artista eclettica aperta a sperimentare nuovi stili: un'artista emergente da tenere d'occhio.



 



0 commenti

Post recenti

Mostra tutti