top of page
  • Immagine del redattoreSonia

Small Million "Old Habits" - Amicizie disordinate


Frutto della collaborazione dei partner creativi di lunga data Ryan Linder e Malachi Graham, il gruppo indie pop Small Million, con sede a Portland, unisce una produzione sonora profondamente influenzata a testi intelligenti su intuizione e inibizione, perdita di controllo e finendo in luoghi inaspettati, volontà di fare cazzate, corpi feriti e corpi gioiosi. L'effetto è insieme intimo ed epico, delicato e feroce. Ascoltalo per soffrire, ballalo per guarire.


Mentre Linder e Graham scrivono in duo da un decennio, con l'EP "Young Fools" del 2018 che ha trovato un pubblico su Spotify con oltre 2,5 milioni di stream, per il loro nuovo capitolo hanno ampliato la band, arruolando Ben Tyler alla batteria e Kale Chesney al basso e agli accordi. L'evoluzione in un quartetto ha ampliato il suono della band dalle origini synth pop per comprendere un'energia indie rock più organica e grezza.


Gli Small Million hanno pubblicato il loro EP di debutto "Before the Fall" a giugno 2016, seguito da "Young Fools" nell'autunno 2018, e i singoli Saintly e Tarot nel 2019. La loro musica più recente uscirà per tutto il 2023 su Tender Loving Empire Records.


L'ultimo singolo Old Habits è un paese nostalgico per le amicizie disordinate della giovane età adulta. "C'è un certo modo in cui gli amici si presentano l'uno per l'altro quando hanno poco più di vent'anni. È dolce ed è sciatto, siamo noi che convalidiamo le scelte discutibili dell'altro mentre stiamo tutti cercando di capire chi siamo. Nei bagni dei bar e sui sedili dei passeggeri, con scarpe poco pratiche e gonne davvero corte, attraverso relazioni poco brillanti che abbiamo riunito a grandi amori, questa canzone parla dell'amico intimo che ti sostiene durante le rotture e le cazzate quando entrambi siete ancora degli umani disordinati" afferma Malachi.



 



Comments


bottom of page