top of page
  • Immagine del redattoreSonia

LIANA LUXE "I Really Shouldn't" - Un'intima riflessione sulle relazioni


LIANA LUXE è una cantautrice, polistrumentista, interprete, produttrice musicale e regista con sede a Los Angeles. Un vortice di eterea creatività elettrica che prende ispirazione da grandi artisti come Lana Del Rey, Billie Holiday, Nick Drake, Trent Reznor, Nina Simone, Macy Gray e Sia.


Nata e cresciuta in Michigan, di origine afro-cubana e scozzese/irlandese, era magicamente musicale fin da quando ricorda. Dopo un incidente medico di pre-morte a quattordici anni, firmò contratti da modella e lavorò regolarmente per Elite e Ford a Chicago. All'epoca nella sua città viveva anche Muhammad Ali, che ebbe un profondo impatto per lei. Ad una festa a casa di Ali, Liana ha iniziato a suonare il suo pianoforte e lui ha elogiato il suo talento e l'ha incoraggiata a "essere una campionessa e arrivare fino in fondo" con il suo incredibile talento nel scrivere canzoni.


Precedentemente conosciuta come Erin Martin, il primo successo nelle classifiche di LIANA LUXE è stato come cantante e co-autrice di I Have a Vision della leggenda della Chicago House Roy Davis Jr. (pubblicato attraverso Scion A/V con remix di Fred Falke, Todd Edwards , e The Juan Maclean), raggiungendo la top ten del programma britannico BBC Radio 1 di Pete Tong e delle classifiche dance di tutta Europa. Successivamente, ha lavorato con NO ID (Kanye West, Rihanna, Jay-Z) e Mark Saunders (Depeche Mode, The Cure e Tricky) ed è stata selezionata per The Voice della NBC, piazzandosi nella top 20 del Team Cee-Lo. ottenendo elogi da Blake Shelton, Christina Aguilera e Adam Levine, e apparendo al The Tonight Show con Jimmy Fallon (cantando con The Roots), e con Hoda Kotb al The Today Show.


La sua Balloon appare in Pretty Little Liars, e la sua inquietante ballata One Day è presente in One Small Hitch di Netflix. Si è esibita in tutto il paese, e il suo numero di stream su Spotify è di oltre 400.000 riproduzioni e ha oltre un milione di visualizzazioni su Youtube.


Il suo ultimo singolo, intitolato I Really Shouldn't, è stato pubblicato il 28 giugno e affronta un tema complesso e profondamente emotivo: il comportamento scorretto all'interno di una relazione e le conseguenze negative che esso comporta per il partner. Con un sound che rientra perfettamente nel genere bedroom lo-fi, la canzone crea un'atmosfera intima e riflessiva, distinguendosi non solo per la produzione delicata e minimale, ma anche per i testi profondi che parlano della lotta universale per amare nonostante le cicatrici del passato. L'artista riesce a catturare l'essenza delle difficoltà relazionali attraverso una narrazione musicale che è allo stesso tempo personale e universale.



 



تعليقات


bottom of page