top of page
  • Immagine del redattoreSonia

Hope Vista "Holy Water" - Pop cupo e sexy


Hope Vista è un'anima inquietante, che scava senza paura nei meccanismi interiori della sua psiche e pioniera nel genere del phantom pop. La sua musica trascende i confini tradizionali, fondendo perfettamente elementi di pop triste e alternativo sperimentale, creando un'esplorazione delle sue ansie più recondite.


Alimentato dal Diet Dr. Pepper e da una terapia estensiva, il mix sonoro di Hope Vista è più di un suono; è un dipinto sonoro ipnotico e inquietante. Con ogni canzone autobiografica, la vulnerabilità incontra l'empowerment. Un fantasma per le orecchie, emerge come l'indiscussa it-girl del phantom pop, lasciando un segno indelebile nel panorama pop, mentre continua a trasformare i suoi pensieri inquietanti in arte inebriante.


Del suo ultimo singolo Holy Water, uscito il 26 aprile, racconta: "Questa è in realtà la prima canzone che abbia mai registrato da sola. Non mi ero mai tuffata nella produzione prima, ma l'anno scorso ho deciso di provare a pre-produrre le mie canzoni. Avrebbe reso il processo di registrazione molto più semplice, perché ho sempre avuto difficoltà a cercare di spiegare a parole ciò che sento nella mia testa. Ho giocato molto con questa canzone, soprattutto con il lirismo e gli elementi di produzione più piccoli, per far sì che i suoni interni corrispondessero all'esterno. Questo brano ha davvero dato il via a una catena di canzoni che continuano a dare vita al mio funzionamento interiore". Con una produzione moderna e pulita, Holy Water è un pezzo molto ritmato con un'atmosfera cupa e sexy.



 



Commentaires


bottom of page