• Emanuele

Except One “In Nomine” - Metal devastante



In Nomine è una canzone dirompente dai riff accattivanti, con un poderoso muro sonoro e una ritmica batteristica che trasportano immancabilmente verso un travolgente headbanging





Dalla nascita ai grandi concerti


Gli Except One si sono formati nel 2011, e se gli unici membri originali rimasti sono Estelle e Junior, l'attuale formazione si è rafforzata. Il nuovo chitarrista è arrivato a metà del 2018, in tempo per due dei più grandi concerti svolti allora: headliner al Nouveau Casino (Parigi) e apertura per Lacuna Coil a L'Empreinte (Savigny-le-Temple).


Nel 2019 hanno suonato in una serie di date a Parigi e in tutta la Francia prima di intraprendere un piccolo tour europeo, visitando Danimarca, Paesi Bassi, Germania, Svizzera, Francia e Italia. Con momenti salienti come quella prima notte a Copenaghen, l'headliner HateSphere, città natale, un concerto tutto esaurito con "un delirante benvenuto dal pubblico”.


Hanno suonato qualche altra data fino a febbraio... e all'improvviso era la fine del mondo, proprio quando avevano iniziato a lavorare al nuovo album: "Abbiamo avuto molto più tempo per lavorarci e aggiungere rifiniture e una produzione sofisticata con più campioni, cosa che non avevamo mai fatto."


A causa di multipli lockdown, la registrazione è avvenuta nell'arco di diversi mesi, con un paio di giorni in studio qua e là. Ma non troverai traccia di pandemia mondiale su Broken.


"Abbiamo sempre un rapporto tra canzoni personali e altre che affrontare le questioni sociali. Non abbiamo sentito il bisogno di scrivere di quello che stava succedendo.


Siamo abbastanza fortunati da avere un rapporto affiatato nella band, nessuno è rimasto indietro. Anzi, ci siamo avvicinati anche a distanza".


Broken avrebbe dovuto essere rilasciato il 13 marzo 2021, per celebrare il decimo anniversario del primo concerto della band. Sarà disponibile invece per celebrare il vero ritorno degli spettacoli dal vivo.


In Nomine


La loro più recente In Nomine è una canzone dirompente dai riff accattivanti, con un poderoso muro sonoro e una ritmica batteristica che trasportano immancabilmente verso un travolgente headbanging.


L’atmosfera scura, cupa e fortemente evocativa viene riflessa in una scenografico videoclip ad alta qualità di produzione.


Un brano sfrontato e aggressivo, vera e propria dinamite pronta a esplodere con la voce straordinariamente aspra e gutturale di Estelle.


La grinta ringhiosa di Estelle che emerge dal possente muro sonoro distorsivo gioca un ruolo fondamentale, creando un gioco di tensioni tonali per tutta la durata del brano, andando a finire in crescendo culminando in un infiammante screaming nel finale.


In Nomine è l’ennesima gemma degli Except One che si dimostra ancora una volta uno dei gruppi metal emergenti più interessanti, una band di cui l’industria musicale dovrà tenere conto.



 




0 commenti

Post recenti

Mostra tutti