top of page
  • Immagine del redattoreEmanuele

Emily Nicole Green "Wreckage" - Lettera strappata


La cantautrice di New York Emily Nicole Green fa luce nelle profondità della propria interiorità emotiva con i suoi testi e il suo sound. La sua scrittura vulnerabile, la voce potente e il vibrato abile offrono agli ascoltatori una risonanza emotiva immediata e una narrazione emozionante che rimangono con loro molto tempo dopo la fine delle sue canzoni.


Emily ha scritto ed eseguito le sue canzoni originali da quando era una matricola al liceo. A 17 anni ha iniziato ad affrontare l'ansia debilitante e il panico che le hanno impedito di perseguire i suoi sogni per quasi due decenni, ma nel 2019 ha deciso che era ora o mai più e ha quindi iniziato a riversarsi nella sua musica. Ha pubblicato cover su Patreon e un anno dopo ha ottenuto il suo primo spot televisivo con una cover di Greasy Frybread riprodotta sui titoli di coda della prima stagione, Ep. 4 di FX’s Reservation Dogs.


Il songwriting di questa artista è qualcosa che le dà il permesso di dire a se stessa la verità, elaborando le sue emozioni e non giudicando ciò che hanno da dire, lasciando che le canzoni vengano raccontate dalle parti di lei che ancora soffrono. Su ciò che guida la sua scrittura, dice: "All'altare del dolore, troverai la luce sotto la ferita".


L'EP di debutto "Outrunning The Animal" dovrebbe essere pubblicato nell'ottobre di quest'anno, composto da 5 canzoni scritte, suonate e prodotte da Emily. Il singolo Wreckage è la lettera che hai scritto al tuo ex ma che hai bruciato prima di spedirla. È una canzone Americana che spezza il cuore che fa appello a elementi di jazz, blues, pop e rock per aiutare a raccontare la storia. Emily afferma: "Spero che sarà catartico per qualcuno che sta attraversando qualcosa di simile. Spero che fornirà il panorama sonoro così come le parole per aiutare a tradurre l'emozione e aiutare gli ascoltatori a togliersi dal petto alcune cose che non hanno mai avuto la possibilità di dire".



 



Comments


bottom of page