top of page
  • Immagine del redattoreSonia

ELNO "Don't Need Much" - Atteggiamento britannico


ELNO è il soprannome del cantautore, produttore, tecnico e polistrumentista Elliott Norman. Avventurandosi tra band indie, studi di alto livello, ingegneria dal vivo, co-scrittura di cataloghi e produzione pop d'avanguardia, il suo zelo incessante lo ha portato a girare su BBC Radio 1, Radio X, posizionamenti editoriali, programmi internazionali ed eventi.


Continuando a scrivere, produrre e collaborare, Elliott attinge alla musica con cui è cresciuto ascoltando i suoi genitori: blues-rock della fine degli anni '70 e groove swing della classica disco anni '80. Tuttavia, essendo un appassionato fan della musica alternativa dei successi degli anni 2000 e dell'R&B più contemporaneo e della musica elettronica, ELNO cita l'influenza della produzione di un'ampia gamma di artisti. Una miscela di generi e il gusto per le nuove tecniche sono destinati a far progredire il suo futuro sound.


L'artista londinese svela un'affascinante fusione di indie pop e trip-hop nell'ultimo singolo Don't Need Much. Nato dalla collaborazione con lo stimato compositore/produttore Will Johnstone, la traccia testimonia il diverso background musicale di ELNO e la sua incrollabile dedizione a spingersi oltre i limiti. Ispirati da artisti del calibro di Damon Albarn, Massive Attack e Portishead.


Allegro ed energico, questo singolo ci immerge nell'atteggiamento britannico contemporaneo con una sottile satira lirica, giustapponendo una produzione oscura e pesante all'essenza malinconica dei piaceri più semplici della vita.



 



Comments


bottom of page