• Emanuele

Bad Flamingo “The Fifth Of June” - Un viaggio country nell’America più profonda


The Fifth Of June è un pezzo intimo, atmosferico, che ci potrebbe proiettare tranquillamente in un tipico bar/pub notturno dell’America più profonda



Maschere e mistero


Bad Flamingo è un progetto intrigante, tutto al femminile, che fonde Americana ed indie pop moderno, un mix di caldo e intimo sound country e liriche poetiche profondamente emotive.


L’uso ricorrente delle maschere da parte delle componenti della band rievoca quel sapore antico, quasi mitico, ormai perduto nella società contemporanea, e con le loro maschere ci rivelano qualcosa del concetto di verità che le Bad Flamingo raccontano attraverso la loro musica.


Le maschere conferiscono al gruppo un alone di mistero che poi si traspone a tutti gli effetti a livello musicale, con sonorità sempre misteriose e difficili da inquadrare.


The Fifth Of June


Il loro ultimo singolo The Fifth Of June è un pezzo intimo, atmosferico, che ci potrebbe proiettare tranquillamente in un bar-pub notturno dell’America più profonda, le note della canzone sembrano ridisegnare perfettamente quei paesaggi un po’ aspri e desertici di una certa America.


Tra basso, banjo e suoni un po’ oscuri va ad inserirsi un cantato femminile morbido, dotato di una notevole estensione vocale, una voce delicata che fa da contrasto ad un background strumentale rustico, tratteggiando una melodia unica dai tempi lenti ma estremamente affascinante.



 



0 commenti

Post recenti

Mostra tutti